Aprire un ristorante al giorno d’oggi significa assicurare una buona offerta gastronomica, ma anche creare un spazio attraente per i clienti. La ristorazione sta affrontando una trasformazione importante per cui il cliente non cerca solo un’esperienza gastronomica, ma anche intrattenimento, sensazioni ed emozioni. Se il cliente si sente rilassato e a suo agio all’interno del ristorante è anche disposto a spendere di più.  Ecco le tendenze più attuali nel design dei ristoranti perché possiate tenerne conto nel caso in cui stiate pensando di aprire o ristrutturare un locale.

#1- Arredo ‘concettuale’

Una tendenza sempre più diffusa nel mondo dei ristoranti è quella di puntare su un unico prodotto chiave, che diventa il filo conduttore di tutta l’attività. Il risultato sono locali tematici  che attraggono i clienti come il ristorante Tiramisù Delishoes, fashion & dessert Bar & Restaurant, che presenta un ambiente alla moda, dove è possibile degustare dell’ottimo tiramisù oltre che piatti deliziosi e acquistare anche scarpe di tendenza. 

#2- Utilizzare materiali organici

Quando si apre un ristorante, il contesto ha un ruolo cruciale poiché può influire sullo stato d’animo dei clienti. Ecco quindi che sono consigliabili materiali che ispirano benessere: materiali organici e naturali come il legno e la pietra sono sempre più diffusi così come gli arredi artigianali. Il risultato sono spazi con una dimensione più umana  come ad esempio il ristorante Radice Tonda di Milano. 

#3- Spazi aperti, ambienti diversi

In passato aprire un ristorante significava creare l’ambientazione in funzione dello spazio. Oggi si utilizzano sempre più spesso gli spazi aperti e le cucine a vista diventano un elemento attrattivo del ristorante. In questo modo vediamo che diversi si stili si mescolano e si fondono per rendere più intensa l’esperienza della clientela. Un esempio è il ristorante Llama a Copenhaguen, un open space vivace dove la comodità del ristorante si unisce all’informalità di un bar.

Ristorante Llama a Copenhagen, è un esempio di come montare un ristorante con diverse camere. tendenze 2016

Altro esempio di riuscito open space è il ristorante Fru K  di Oslo. 

Ristorante Fru K a Oslo, è un esempio di come montare un ristorante con diverse camere. tendenze 2016

Software per i ristoranti e rotazione dei tavoli: clicca qui per saperne di più

#4- Sharing is better

Altra tendenza sempre più diffusa è quella della condivisione.  Soprattutto nelle aree urbane, vi sono sempre più ristoranti con grandi tavolate da condividere con gli altri clienti come il Mama Shelter a Parigi. 

Mama Shelter nel ristorante di Parigi è un esempio di come montare un ristorante con tavoli lunghi per vari clienti e facilitare la vicinanza. Tendenze del design 2016

O la brasserie Ô Cocottes a Liegi in Belgio. 

Il Ô Cocottes, il Belgio, il ristorante è un esempio di come montare un ristorante con una lunga panca per mantenere i clienti a venire. Tendenze del design 2016

#5- Attrarre con i colori

Attrarre l’attenzione con combinazioni di colori audaci è un’altra tendenza. Un buon esempio è rappresentato dal ristorante The Design bar di Stoccolma che è riuscito a trasformare l’ambiente in un luogo d’incanto. Il suo stile grafico è sufficientemente teatrale da fornire uno spunto di conversazione ai clienti e un elemento per distinguersi dalla concorrenza.

Il ristorante The design bar, è un esempio di come impostare un ristorante che utilizza i colori per aumentare il marketing. Tendenze del design 2016

Prova a guardare il tuo ristorante con gli occhi dei clienti per capire se è in grado di farli sentire a proprio agio oppure di stupirli e ricordati sempre di associare alla location perfetta altri servizi come il WiFi gratuito oppure un’attenzione personalizzata che puoi raggiungere con un database aggiornato della tua clientela. Questi ingredienti, insieme a una carta interessante e “gustosa”, sono ingredienti per la ricetta del successo del tuo ristorante.