Nella gestione dei ristoranti ci sono errori del tutto naturali in cui tutti potrebbero incorrere, specialmente nei primi tempi dopo l’apertura.  Senza dubbio, ci sono però altri errori che possono essere anticipati ed evitati prima di giungere ad una situazione limite.  Ti riassumiamo alcuni dei più comuni, così che tu possa riconoscerli e non trascurarli in futuro.

#1- Offrire un menu troppo esteso

Ci sono dei ristoranti che vogliono accontentare i gusti di tutti proponendo una lista infinita di piatti. Finiscono quindi per offrire contemporaneamente sushi, hamburger e pasta per esempio. Questa strategia può funzionare in quei ristoranti che vivono esclusivamente di turismo. I ristoranti che desiderano fidelizzare i propri clienti e avere rendimenti stabili, invece, rischiano di commettere un errore presentando un menu così ampio e con piatti così diversi.

In realtà, secondo le ultime tendenze, i ristoranti che ottengono risultati migliori sono quelli specializzati, focalizzati su un particolare prodotto, perchè i clienti sono sempre più esperti ed esigenti.

#2- Avere un locale con un’ambientazione senza personalità

In aggiunta alla cucina, la decorazione dell’ambiente è uno degli aspetti fondamentali nella gestione di un ristorante. Ci sono ristoratori che ignorano questo aspetto e progettano ambienti inospitali e senza personalità. Il risultato è che i clienti non entrano in sintonia con il locale e quindi non tornano più.  

L’ideale è definire un’ambientazione che sia in sintonia con l’identità del ristorante. Ultimamente riscuotono molto successo i ristoranti tematici, dove il menu, l’arredamento, i colori, i materiali e tutti gli altri elementi sono coerenti fra di loro e trasmettono lo stesso messaggio.

Leggi in questo articolo le ultime tendenze nella decorazione dei ristoranti.

#3- Trascurare la concorrenza

Ci sono ristoratori che gestiscono la propria attività con un eccesso di sicurezza, dimenticandosi della concorrenza. La cosa certa è che ci sono sempre più ristoranti tra cui i clienti possono scegliere. Per questo motivo perdere di vista la concorrenza è un errore da non commettere, perchè, non solo comporta il rischio di perdere clienti, ma ancora peggio di perdere consapevolezza di quello che accade nel settore.

L’analisi continua della concorrenza è importantissima perchè dà la possibilità di vedere, come in uno specchio, cosa funziona e cosa no. Osservando i tuoi concorrenti è possibile scoprire nuove idee da mettere in pratica anche nella tua attività, e ancora più importante, sapere quello che assolutamente non va fatto.  

#4- Gestione del ristorante senza pianificazione

Esistono ristoranti che aprono le proprie porte e iniziano ad attrarre clienti, però una volta finita la novità, cominciano a diventare vuoti e i proprietari non capiscono il perchè. Per questo iniziano a provare diverse strategie in modo disordinato, non seguendone nessuna in modo duraturo. 

E’ fondamentale quindi predisporre un piano di gestione con una stima dei risultati che si attendono nel breve, medio e lungo termine, anche in ottica di eventuali cambi di strategia futuri. Un’attenta pianificazione tiene conto non solo dei rendimenti, ma anche di aspetti come l’evoluzione della qualità gastronomica, del servizio e dello staff, ecc. Gestire un ristorante con una direzione chiara è sempre meglio che muoversi senza meta precisa e sperare che i clienti arrivino magicamente.

Cosciente di questa necessità TheFork ha creato il software di gestione delle prenotazioni, con varie funzionalità che ti aiutano a prendere le decisioni migliori per la tua attività. 

Clicca qua per gestire il tuo ristorante con TheFork Manager

#5- Non essere digitali

Di questi tempi, per gestire al meglio un ristorante, è molto importante tenersi sempre aggiornati. Gli strumenti digitali comprendono i software che permettono la gestione delle prenotazioni in modo efficiente, la visibilità online che oggi è indispensabile per attirare clienti e la connessione WiFi gratis  che ti differenzia dalla concorrenza.

Così quei ristoranti che non si adattano a questo cambiamento e continuano a pensare che i propri clienti non facciano uso degli strumenti digitali, pur avendo un’ottima reputazione e una lunga lista d’attesa, in qualsiasi momento potrebbero notare un calo del rendimento. Inoltre, gli strumenti digitali servono per migliorare e facilitare i processi gestionali dei ristoranti, quindi…perchè non usarli? 

Clicca qui per dare visibilità al tuo ristorante con TheFork

Commettere degli errori è normale in un business tanto complesso come un ristorante. Certamente ci sono degli errori che, con il buon senso e una buona gestione, si possono evitare. Speriamo che questi consigli ti siano d’aiuto per riempire il tuo ristorante senza incontrare ostacoli, o almeno per saperli affrontare per tempo.

Parliamone Condividi la tua esperienza e la tua opinione con noi, compilando questo modulo. Il tuo feedback ci interessa.

Fai come gli oltre 40 000 ristoranti già presenti su TheFork