Segmenta i tuoi clienti per prestare un'attenzione personalizzata

29 novembre 2019
segmentación clientes restaurantes

La segmentazione dei clienti di un ristorante è una delle basi di qualsiasi strategia di marketing nel nostro settore. Sempre più ristoranti conducono studi complessi per capire le preferenze dei propri clienti e quindi avere i tavoli pieni la maggior parte delle volte.

Dallo 0 a 10, quanto conosci i tuoi clienti? Se la tua risposta è 10 congratulazioni! Significa che il tuo ristorante offre un'esperienza gastronomica in base ai gusti dei tuoi ospiti. Se la tua risposta è un numero inferiore o non ne hai idea, versati un caffè e continua a leggere, in modo da poter scoprire come definire perfettamente il profilo dei tuoi clienti e fidelizzarli.

Ma prima di tutto... Qual è l'utilità di questa strategia?

Vantaggi della segmentazione

icona check mark segmentazione dei clienti Ci permette di conoscere meglio i nostri clienti per prendere meglio le decisioni aziendali, sapere dove investire e avere un ristorante più redditizio.

icona check mark segmentazione dei clienti Ci aiuta a concentrare gli sforzi del nostro personale in azioni più focalizzate sui servizi e ottenere una migliore risposta da parte dei clienti.

icona check mark segmentazione dei clienti Ci mostra la strada verso la quale dobbiamo orientare gli obiettivi del ristorante, poiché alla fine sono i clienti e le loro abitudini di consumo che determinano il nostro settore.

Osservazione e database

Per iniziare la nostra segmentazione, è ideale osservare diversi aspetti relativi ai clienti in diversi scenari e creare un database con queste informazioni, sui diversi tipi di clienti interessati alla nostra attività.

Parametri da valutare:

  • Dati di base come età, sesso, ecc.
  • Stile di vita e motivazioni.
  • Piatti frequenti.
  • Orario preferito per prenotare o visitare il ristorante.
  • Richieste o esigenze frequenti.
  • Lamentele frequenti.
  • Durata media della permanenza.
  • Spesa media.
  • Frequenza delle visite.
Scenari da valutare:
  • Prenotazioni e feedback su TheFork.
  • Prenotazioni e feedback su TripAdvisor.
  • Feedback su Google Maps.
  • Feedback dell'email marketing.
  • Follower di Instagram.
  • Follower di Facebook.
  • Utenti del sito internet.
  • Prenotazioni telefoniche.
  • Clienti di passaggio.
  • Clienti abituali.
Il database:

Per raccogliere tutte queste informazioni possiamo costruire un grande database con diversi strumenti:

icona check mark segmentazione dei clienti Il database digitale di TheFork permette di registrare tutte le informazioni dei tuoi clienti che prenotano attraverso la nostra piattaforma, direttamente sul profilo di TheFork, tramite i pulsanti di prenotazione che installiamo sui profili di Facebook, Instagram, TripAdvisor e sul sito internet dei ristoranti associati, oltre alle informazioni dei clienti che visitano il ristorante.

icona check mark segmentazione dei clienti Attraverso un database complementare realizzato in digitale (foglio Excel), in cui possiamo inserire informazioni alternative provenienti da altri canali, come i feedback delle nostre azioni di email marketing e i profili su Google business (maps), ad esempio.

icona check mark segmentazione dei clienti L'importante è essere in grado di raggruppare i dati della nostra osservazione in uno spazio digitale da dove possiamo avere un quadro d'insiemee quindi capire come sono e quali sono le motivazioni che hanno in comune i diversi clienti del nostro ristorante.

La segmentazione

Questo studio può essere effettuato per un certo periodo di tempo e, una volta raccolte tutte le informazioni, possiamo finalmente strutturare una segmentazione con diversi tipi di clienti..

Dovremmo concentrarci sui seguenti profili:

icona check mark segmentazione dei clienti I clienti più affezionati. I clienti che visitano di più il ristorante.

icona check mark segmentazione dei clienti I clienti frequenti. I clienti che interagiscono in modo più digitale con il ristorante e lo visitano frequentemente.

icona check mark segmentazione dei clienti I clienti occasionali. I clienti che conoscono il ristorante e lo visitano più volte all'anno.

Applicazione di segmentazione

Usiamo l'esempio di un ristorante modello che chiameremo "La casa dei sapori", che ha svolto questo esercizio per 6 mesi, ottenendo una segmentazione molto dettagliata con la quale ha intrapreso le seguenti linee di azione:

icona uomo esecutivo segmentazione dei clienti I clienti abituali de "La casa dei sapori" sono uomini imprenditori tra i 25 ei 40 anni, che si prendono cura della loro salute, fanno frequentemente esercizio in palestra, partecipano ad attività sportive all'aperto e preferiscono un buon vino quando è il momento di celebrare qualcosa.

Scelgono di mangiare in ristoranti che offrono loro una buona qualità e un prezzo molto conveniente, per poter mangiare durante i giorni lavorativi.

cameriere che mostra una bottiglia di vino ad un cliente segmentazione dei clienti Pertanto, un obiettivo primario per "La casa dei sapori" è creare e servire settimanalmente un menu irresistibile e vario, dove predominano proteine come salmone, tonno e tacchino, con ingredienti di stagione e sapori forti, che includa anche una bevanda e dove sia possibile scegliere tra 3 tipi di vini diversi, con un prezzo molto competitivo.

Inoltre, dovrebbe avere una carta fedeltà per il cliente in modo che questi clienti abituali possano mangiare regolarmente ai tavoli del ristorante con uno sconto.

uomo aprendo la camicia e mostrando il costume da superman segmentazione dei clienti Un'altra azione presa da questo ristorante è quella nel suo account di Instagram in cui si dà la priorità a contenuti come curiosità e sondaggi sull'alimentazione per avere un corpo atletico e i valori nutrizionali del cibo.

Inoltre, nelle sue stories condivide, l'esperienza del suo chef mentre corre una maratona durante il fine settimana e i gusti sportivi della squadra del ristorante, in modo creativo e utile per i suoi follower.

Il risultato? Il ristorante ha aumentato la sua redditività e la sua percentuale di fidelizzazione, infine ha attirato nuovi clienti grazie al passaparola di questi clienti abituali.

Riesci a immaginare di poterlo fare con la tua attività? Certo! Segmentare i tuoi clienti è una pratica che puoi iniziare fin da ora, assumi degli specialisti di marketing o organizza queste attività tra i tuoi dipendenti più orientati verso questi temi. Ovviamente ti darà degli ottimi risultati.

Mettiti in contatto con il tuo agente di TheFork così potrai ottenere il massimo dal nostro database digitale e svolgerai questo lavoro più facilmente. Non ce l'hai ancora? Clicca qui.

Scopri TheFork Manager

Ottieni maggiore visibilità online

Aumenta il tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale

Dichiara guerra ai no-show

Affidati ad esperti del settore