Tè e caffè: un buon modo per attrarre più clienti nel ristorante

18 settembre 2019
ElTenedor cómo atraer más clientes a mi restaurante cafés y tés

Come posso attrarre più clienti nel mio ristorante, questa è probabilmente una delle domande che i ristoratori si pongono di più nel corso dell'anno. Fortunatamente, il nostro settore ha una vastissima offerta per attirare costantemente i clienti.

In questo senso, ci sono alcuni prodotti che, sebbene non siano il solito il piatto principale, occupano un ruolo molto importante nelle preferenze di moltissimi commensali. Pensi che sia possibile attrarre più clienti con tè e caffè?

La risposta è si!

Un buon caffè e negli ultimi tempi anche un buon tè sono fondamentali per completare al meglio la serata dei clienti. Senza di loro manca qualcosa. Con loro i clienti ritornano. Naturalmente, tornano al ristorante dove queste bevande hanno una migliore qualità e dove si seguono queste strategie:

teiera, zuccheriera, bicchiere di tè Un buon prodotto e una buona preparazione

Sia per il tè che per il caffè, è essenziale avere un buon prodotto (caffè tostato e tè in foglie di ottima qualità) e un buon fornitore che venda sempre il meglio . Inoltre, sarebbe anche ideale avere un barista e un sommelier in grado di progettare una buona offerta per il ristorante, secondo il suo stile, i clienti potenziali e il cibo. In questo modo avremmo un prodotto differenziato dalla concorrenza e sicuramente una calamita molto potente per attirare i clienti.

È anche importante che questi esperti possano insegnare al personale a preparare ogni tazza in modo impeccabile, nel modo più artigianale possibile e seguendo passaggi molto precisi. Come servire le quantità esatte di caffè, tè, acqua o latte, alla temperatura e con i tempi corretti.

Una buona degustazione di tutti questi elisir realizzata da tutto il personale sarebbe perfetta per fare in modo che soprattutto i camerieri conoscano molto bene l'offerta e sappiano che tipo di tè o caffè offrire ai clienti in base alle loro abitudini, come accade con i vini.

3 tazze di caffè Varietà e attualità

Anche se questo dipende molto dalla cultura di ogni zona in cui si trova il ristorante, dovremmo avere caffè espresso, caffellatte, cappuccino, decaffeinato e caffè con liquori come offerta di base. Per quanto riguarda il tè è imprescindibile avere il tè nero, verde, rooibos e l'earl grey.

E se parliamo di varietà, dobbiamo anche pensare ai clienti che non vogliono la teina ma desiderano godersi una buona infusione di erbe aromatiche. Assicurati di avere almeno la classica camomilla, la menta e qualche altra infusione digestiva.

Successivamente potremo completare l'offerta a seconda delle...

Preferenze dei clienti

check marck Prendi nota in un database di tutte le richieste che ricevi relative a caffè e tè e aggiorna il tuo menù regolarmente in base a questa lista. Non c'è modo migliore di soddisfare i tuoi clienti, che seguire le loro abitudini di consumo. Se non hai ancora un database digitale clicca qui.

Le tendenze

check marck Un altro ottimo suggerimento è avere anche caffè e tè biologici per i nostri clienti più salutisti. Se offrirai almeno due tipi di tè biologici tra quelli i più richiesti, sarai sicuro che la tua attività diventerà una delle loro preferite.

check marck Con un buon Chai (tè con spezie) e un Matcha (specialmente nella sua versione latte) ti farai sicuramente notare. Naturalmente, più artigianali saranno, meglio è, poiché i clienti vedono negativamente le versioni prefabbricate e in polvere di questi prodotti.

check marck Avere delle versioni fredde ti permetterà di attrarre i clienti nel ristorante anche in estate. Una buona granita al caffè un buon tè bianco ghiacciato con il frutto della passione potrebbe sicuramente far tornare un cliente millennial.

check marck Abbina i tè ai tuoi piatti. È una tendenza che sta crescendo e consiste nell'offrire un buon tè verde da bere mentre si mangia il pesce, un tè nero con piatti più forti e piccanti, un tè rosso per dessert particolarmente dolci e un tè bianco da abbinare a insalate e dessert più leggeri.

check marck Avere varietà di alternative vegetali ai latticini e dolcificanti farà anche tornare clienti. Oggi ci sono molti clienti che rifiutano lo zucchero bianco raffinato e il latte di mucca e che chiedono altre opzioni. Se non le dovessi avere, potresti perderli. Quindi, assicurati di avere zucchero di canna integrale, miele, stevia e latte di soia, di avena e di mandorle (che sono le alternative più consumate).

check marck Infine, ti consigliamo di seguire le tendenze nella presentazione di questi prodotti, poiché i clienti oggi guardano anche come vengono serviti. Le figure e i disegni fatti nel latte sono molto apprezzati su Instagram e in molte parti del mondo, così come le teiere vintage o in altri stili originali.

coppia di bere il caffè in un ristorante Offri un'esperienza piacevole

Il punto essenziale, affinché l'offerta di caffè e tè di un ristorante abbia successo, è capire che per i clienti, specialmente per i più giovani, questo rappresenta un momento sociale importante, durante il quale possono rilassarsi, chiacchierare e confidarsi mentre degustano delle bevande con deliziosi sapori, consistenze e aromi. È un'esperienza sensoriale.

Infatti, grazie a questa tendenza, ora stanno nascendo moltissime caffetterie e sale da tè specializzate. Si tratta di nuovi modelli di attività, piene di millennial e di clienti della generazione Z, in cerca di un momento piacevole, uno spazio ricreativo, in cui la scusa principale è bere una tazza di caffè o di tè. Quindi il ristorante che riesce a soddisfarli anche su questo punto, avrà sicuramente i tavoli pieni.

Ricorda di promuovere la tua offerta di tè e caffè sui tuoi canali digitali e sulle piattaforme come TheFork, dove puoi caricare foto e inserire testi che descrivono molto bene la qualità di queste bevande calde nel tuo ristorante.

Come attrarre più clienti nel mio ristorante? Conosci già la risposta!

Scopri TheFork Manager

Ottieni maggiore visibilità online

Aumenta il tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale

Dichiara guerra ai no-show

Affidati ad esperti del settore