Non hai attivato le Gift Card di TheFork? Ecco perché è il momento di farlo

20 maggio 2021
Gift Card TheFork

 

Le Gift Card? Sono uno degli strumenti innovativi che segneranno il futuro di molti settori nel nostro Paese. A dirlo sono anche dati ben precisi: secondo le statistiche riportate da Business Wire, infatti, il mercato delle carte regalo ha ottenuto una crescita media annuale del 13% nel periodo che va dal 2015 al 2019 e continuerà a crescere anche nel periodo 2020-2024 attestandosi, in un clima economico comunque diverso, a +8.5% annuo.

Come si spiega questo fenomeno? Innanzitutto in Italia l’intero settore dell’e-commerce sta crescendo esponenzialmente negli ultimi anni e in particolare nel 2020, a causa della pandemia, ha avuto un ulteriore boost. Questo traina ovviamente anche il comparto delle gift card, che diventano uno strumento utile soprattutto a livello aziendale (bonus, regali di fine anno ecc.) ma anche sempre più legati a ricorrenze specifiche, come il Natale, la festa del papà e così via.

Le carte regalo sono uno strumento digitale versatile e flessibile, e anche facile da utilizzare. A dimostrarlo è anche una ricerca che TheFork ha condotto di recente su circa 8mila intervistati in tre paesi dove il servizio è presente, ovvero Italia, Francia e Spagna. Fra chi ha risposto al sondaggio il 75% aveva già acquistato carte regalo in passato, specialmente come regali di compleanno (84%) e Natale (54%), mentre i destinatari principali di questo tipo di doni sono amici (75%) e familiari (67%). Sono dati che raccontano di una dimensione molto quotidiana e intima, a segnalare anche l’entrata delle gift card nell’ordine dei consumi più comuni.

Perché funzionano con i ristoranti

Un focus interessante è quello sulle gift card legate ai ristoranti: sebbene l’esperienza sia più diffusa in Francia e Spagna (il 40% degli intervistati lì dice di aver ricevuto una carta regalo da consumare in un ristorante), il pubblico italiano registra dati più bassi (18%) ma anche un grande potenziale di crescita. Attenzione però alle barriere all’ingresso: i rispondenti hanno dichiarato di essersi trovati male quando la gift card era legata a un menu limitato o ridotto (60%) o per via della limitata scelta dei ristoranti (59%).

Questi dati ci dicono che è il momento giusto per investire sulle gift card, un mercato in continua crescita e che si sposa alla perfezione con le abitudini sempre più digitali degli italiani. Più ristoranti ricorreranno a questa opzione più sarà facile che gli utenti si trovino a loro agio nell’utilizzarla e a scegliere fra diverse alternative. In questo caso, le Gift Card di TheFork sono un ottimo strumento per ottimizzare questa opzione, perché si possono comodamente ottenere nella sezione appositiva di sito e app: in pochi clic gli utenti potranno collegare il vostro ristorante a un’esperienza digitale, personalizzabile, veloce e innovativa.

Uno strumento perfetto per i ristoranti INSIDER 

Le carte regalo di TheFork sono ideali anche per i ristoranti INSIDER ovvero quei ristoranti premiati dalle migliori guide gastronomiche italiane e dagli utenti di TheFork. Quando si tratta di fare un regalo, che sia a un collega o a un amico o ancora quando si tratta di creare programmi di incentivi e fidelizzazione per clienti e dipendenti non c'è niente di meglio di una cena d'autore. Se consideriamo solo i ristoranti premiati dalla guida MICHELIN sono quasi 200 quelli che accettano TheFork PAY e quindi anche le Gift Card di TheFork. Tra questi possiamo menzionare Pipero, L'Erba del Re, Casual Ristorante Enrico Bartolini, Dattilo, Don Alfonso 1890 San Barbato e molti altri. Che aspetti? 

Il momento di passare alle gift card è questo: scopri con TheFork tutte le possibilità di questo strumento!

 

Preparati alla riapertura con la nostra versione PRO ora

Il software è gratuito fino al 30 settembre 2021
Scopri TheFork Manager

Ottieni maggiore visibilità online

Aumenta il tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale

Dichiara guerra ai no-show

Affidati ad esperti del settore