I trend della ristorazione nel 2021

23 dicembre 2021
trend-2021

Sta per finire anche quest’anno: il 2021 è stato un anno complesso, di speranze e contraccolpi, di riaperture e battute d’arresto. È stato soprattutto un anno di grandi cambiamenti in tutti i settori: in particolare il mondo della ristorazione ha colto l’occasione per innovare molti aspetti della propria attività, trasformando le difficoltà in opportunità.

Ecco allora, dato che il 2022 è alle porte, un piccolo bilancio dei trend più significativi dell’anno:

Sempre più servizi

Memori di quanto accaduto durante i vari lockdown, molti ristoranti hanno compreso quanto fosse necessario diversificare la propria attività offrendo sempre più servizi ai propri clienti abituali o potenziali. Delivery, take away, offerte personalizzate sono state le armi vincenti anche dell’anno appena trascorso e difficilmente tramonteranno presto.

La svolta digital

Una delle parole chiave dell’anno è stata sicuramente sicurezza, che nella maggior parte dei casi ha fatto sinonimo con digitalizzazione. I menù veicolati tramite QR code, sistemi di prenotazione online come quelli offerti da TheFork per ottimizzare i posti e le attese, metodi di pagamento contactless (come TheFork PAY) sono state soluzioni innovative che non solo hanno mostrato grande versatilità da parte dei ristoratori ma hanno fatto sentire i clienti protetti, tutelati e agevolati.

Il coraggio delle idee

Questi anni di difficoltà non hanno frenato la voglia di tentare strade nuove. Come dimostrato anche dai TheFork Restaurant Awards, le nuove aperture e le nuove gestioni degli ultimi mesi sono state non solo numerose, ma anche estremamente interessanti. Nuovi formati, nuove proposte gastronomiche, nuove sperimentazioni di gusti, di design, di menu, di contaminazioni

Sempre più green

Tra le tendenze che hanno preso più piede in particolare nell’ultimo anno è sicuramente l’attenzione all’ambiente anche in cucina. I ristoranti si sono aperti sempre più non solo alla cucina veg, sia vegetariana sia vegana, per ridurre il consumo di carne e l’inquinamento da essa prodotta. Ma hanno iniziato a selezionare in modo più attento le materie prime, e ancor di più a cercare fonti di energia alternative, materiali di confezionamento e servizio compostabili e così via.

Menù fusion, menù brevi

A livello culinario le novità di questi ultimi anni hanno mostrato una tendenza molto chiara, soprattutto nelle nuove aperture italiane: la volontà di rivendicare la tradizione gastronomica italiana in modo nuovo, soprattutto facendola incontrare con contaminazioni esotiche, soprattutto asiatiche, creando opposizioni che sono in realtà molto armoniche. Molto diffuso anche il trend di menù molto ridotti, una decina di piatti o anche meno, magari rinnovati periodicamente ma che garantiscono massima attenzione agli ingredienti e alle preparazioni.

Scopri TheFork Manager

Ottieni maggiore visibilità online

Aumenta il tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale

Lotta contro i no-show

Affidati a esperti del settore