Intervista a Marixx, ristorante di Ventimiglia fra tradizione e novità

13 ottobre 2021
Marixx

Pochi mesi di vita, ma già un’identità e una prospettiva molto decisa quella del Marixx, ristorante di Ventimiglia che ha inaugurato solo lo scorso il 7 luglio 2021 ma che già si è fatto conoscere per la qualità della sua offerta. Ristorante soprattutto di pesce, affacciato com’è su un suggestivo porto, ma che non dimentica di abbracciare tutta la tradizione ligure e di guardare anche al futuro e all’innovazione. Come fa grazie alla sua collaborazione con TheFork. Abbiamo intervistato i suoi gestori per saperne di più:

Il Marixx si trova all’interno di un vero e proprio porto: cosa viene da questa collocazione così peculiare?

Marixx nasce all’interno del nuovo porto monegasco della città di confine. Cala del Forte è un gioiellino custodito all’interno di una location a dir poco esclusiva, sottostante al peculiare borgo antico della cittadina. Dal suo interno è possibile ammirare nelle vicine alture il Forte dell’Annunziata, l’antico edificio difensivo costruito in epoca napoleonica a strapiombo sul mare e che si ritrova nel nome del porto. Questo per dire quanto ci sentiamo fortunati di fare parte del progetto: l’internazionalità, caratteristica del contesto portuale, la percepiamo appieno e questo crea un’atmosfera molto particolare e ricercata. 

Uno dei valori del vostro ristorante è la convivialità: cosa fate per veicolarla?

Il nostro ristorante è stato improntato nell’ottica di un coinvolgimento tra i commensali, o meglio, prima di tutto tra di loro: in carta abbiamo una sezione che si chiama “Condivision”, la famiglia, la coppia o il gruppo può decidere in autonomia la creazione di un piatto di pesce crudo a preferenza: gamberi rossi, scampi, ricciola, tonno, ostriche. Le pietanze vengono servite su un bel vassoio Kartell e per i clienti, anche inconsciamente, ha inizio la condivisione. In secondo luogo questo coinvolgimento avviene tra il commensale e il personale di sala, selezionato per avere una grande empatia. Un’altra caratteristica del nostro locale è proprio il calore, che attraverso le parole e le accortezze dei camerieri, viene percepito. Stiamo uscendo (si spera) da due anni nei quali questi valori sono stati accantonati, forse non siamo neanche più abituati a condividere con gli altri alcune esperienze, e penso sia fondamentale tornare a farlo quanto prima.

Lo stile dello chef Riccardo Marcenaro è definito “neoclassico”: che cosa racchiude questo concetto?

Riccardo è uno chef di 29 anni con già una brillante carriera alle spalle: ultimo approdo era infatti stato al ristorante Balzi Rossi di Ventimiglia, dove assieme alla grandissima maestra Pina Beglia ha portato un valore incredibile al locale. Riccardo ringrazia quotidianamente i suoi “mentori”, dallo chef Andrea Sarri del Sarri di Imperia a Roberto Lamberti dello storico ristorante Giappun. Insomma, un bagaglio di esperienze che lo hanno portato ad avere una maestria e capacità unica. Nonostante l’età ha uno stile “tradizionale”, propone i piatti della terra dove è nato e che ama follemente: il pesce locale è il prediletto della sua cucina, specialmente nella versione cruda per gli amanti del genere. 

Quali sono i piatti che più rappresentano lo spirito di Marixx?

Sicuramente il crudo di pesce è il piatto su cui puntiamo tanto: si tratta di pesce locale che viene selezionato accuratamente dal team di cucina. Il Raw 360 è un viaggio che racchiude tutte le portate di crudo: ricciola, tonno rosso, alalunga, scampi, gamberi rossi di Sanremo e ostriche. Lo Chef con la sua brigata di cucina ottiene ottimi riscontri anche riguardo le paste fresche: ravioli ripieni di coniglio, bottoni ripieni di basilico e pinoli con vongole veraci e calamaretti bruciacchiati, e poi gli gnocchetti con la bottarga. Rivisitazioni anche dei classici secondi: pesce al sale cotto monoporzione all’interno di una foglia di banano e con essenza di limone, spiedino di mare in brace d’ulivo, il pesce cotto alla ligure con capperi e olive.

La scelta di affidarvi a TheFork è segnale di una ricerca di innovazione costante: come la coniugate con la tradizione?

Marixx è un locale nuovo e innovativo allo stesso tempo, propone piatti della tradizione con lo sguardo improntato verso il futuro. Proprio per questo il team è giovane ma con carattere, vuole differenziarsi dalla massa. Dato che siamo aperti da poco, per noi è di fondamentale importanza farci conoscere, aumentare la visibilità e per far questo sappiamo ad oggi quanto sia importante utilizzare i social e le applicazioni come TheFork: il turista con un click sceglie il locale dove andare a cenare, in base al menù, alle recensioni, al prezzo.

Quali sono i servizi di TheFork che ritenete più utili per la vostra attività?

TheFork è stata sicuramente una scelta azzeccata, ci ha permesso di “essere visibili”. Le prenotazioni sono gestite perfettamente grazie all’agenda virtuale e ne risulta semplice e rapido il loro controllo. Questa applicazione a differenza delle altre è verificata e questo è molto importante perché garantisce la veridicità dei fatti: le recensioni possono essere scritte solo da coloro che effettivamente hanno prenotato e cenato al ristorante.

Siamo molto contenti della collaborazione con TheFork e siamo solo all’inizio!

Scopri TheFork Manager

Ottieni maggiore visibilità online

Aumenta il tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale

Dichiara guerra ai no-show

Affidati ad esperti del settore