Le foto sono importanti: come sfruttarle per il tuo ristorante

24 febbraio 2022
Le foto per un ristorante sono importanti

Viviamo in un mondo in cui l'estetica è importantissima, i social ci hanno abituato a giudicare qualsiasi cosa "dalla copertina". E in un momento storico in cui, nonostante i problemi della pandemia, aprono nuovi ristoranti e locali ogni giorno, sapersi distinguere dalla concorrenza è sempre più importante. Uno dei fattori che vi renderanno più facilmente unici, inimitabili e distintivi sono proprio le foto. Scopriamo come curare al meglio il proprio aspetto fotografico.

Secondo molti esperti di comunicazione, una persona in media trattiene solo il 10% delle informazioni che legge o sente, ma se queste vengono associate a un'immagine memorabile, le informazioni che rimangono impresse salgono al 65%. Anche nella comunicazione di un ristorante dunque, si possono predisporre le ricette più invitanti o raccontare la filosofia gastronomica più avvincente ma se tutto ciò non è associato a un repertorio fotografico di buona qualità potrebbe essere tutto inutile.

Procurarsi delle foto per il proprio locale può sembrare un gioco da ragazzi, invece come spesso accade è un obiettivo difficile da raggiungere in modo ottimale. Vediamo qualche dritta.

Assumere dei professionisti

Fotografare una pizza o un piatto di carne sembra cosa banale, tutti noi del resto siamo dipendenti dal cosiddetto food porn e postiamo continuamente foto di piatti sui social. Preparare un book fotografico che racconti il vostro ristorante, però, è cosa ben diversa. È consigliabile infatti rivolgersi a fotografi esperti, magari dei veri e propri food photographer

Immortalare dei piatti, farli vedere in tutta la loro lucentezza, magari anche nella loro fragranza appena preparati, cogliere i colori, le sfumature e talvolta anche le ombre, non è un gioco da ragazzi. Ci vogliono obiettivi, luci e talvolta anche prodotti specifici. Non è un lavoro da amatori, meglio rivolgersi a chi ha esperienze ed equipaggiamento adeguati.

Raccontare una storia

Il ricorso a professionisti vi aiuterà anche a costruire un percorso di comunicazione più articolato. Non serve a nulla infatti mettere una dietro l'altra foto, pur bellissime, di un piatto, e poi di un altro e poi di un altro ancora. Anche la scelta, la disposizione e la scansione delle immagini dice molto di come vi presentate. Inutile fare una gallery di duecento foto, piuttosto meglio scandirle in modo intelligente, pubblicarle periodicamente, costruire attorno a esse il cosiddetto storytelling. Saranno infatti le belle foto accompagnate da un aneddoto o un racconto suggestivo a lasciare il segno.

Pubblicare su vari canali

Come abbiamo detto siamo tutti sui social. È dunque naturale che siano proprio i vostri canali online a essere la destinazione principale delle foto. Anche qui non pubblicate tutto insieme, alla rinfusa: cercate di stabilire una specie di piano editoriale, scadenze e occasioni in cui pubblicare determinate foto piuttosto che altre. Potete invitare anche i vostri clienti a fare foto a loro volta, che non saranno le vostre ufficiali ma aiuteranno a diffondere un'immagine coerente ed espansa del vostro locale. Differenziate poi le immagini che userete sul sito (hanno bisogno di formati e tagli diversi), su un eventuale menù e per altri usi ancora.

Differenziare i soggetti

Non è detto che le foto che vi servono per comunicare il vostro ristorante siano solo dei piatti. Anzi, quello forse lascia il tempo che trova. Aguzzate l'immaginazione e provate a fornire una testimonianza fotografica della vostra realtà a 360 gradi: fate fotografare gli ambienti, i dettagli del vostro arredamento, delle mise en place particolarmente riuscite, degli ingredienti di cui andate fieri o ancora, perché no, il vostro staff. Utilizzate le foto, come detto, per raccontarvi a tutto tondo, senza tralasciare tutti quegli aspetti che compongono la vera e propria anima del vostro locale.

Quali obiettivi otterrete con un repertorio fotografico di grande impatto? Vi farete conoscere meglio dai vostri clienti, li colpirete al primo impatto, ne attirerete di nuovi che magari coglieranno una vostra immagine scrollando Instagram o saltando di recensione in recensione. Insomma, fatevi belli e catalizzerete la giusta attenzione.

Foto: qui

Scopri TheFork Manager

Ottieni maggiore visibilità online

Aumenta il tasso di occupazione dei tavoli del tuo locale

Minimizza l'impatto dei no-show

Affidati ad esperti del settore